Le alici arreganate

Le alici arreganate post image

Una volta la cucina napoletana era basata esclusivamente su  ingredienti poveri e tipici della cucina mediterranea e quindi su prodotti di mare. Una vera bontà, che ancora oggi vive ed è apprezzata in tutto il mondo.

Così, direttamente dalla antica cucina napoletana ecco un piatto tipico di Napoli: le alici arreganate la cui bontà di sapore è davvero indescrivibile. In molti si chiedono da dove derivi questo nome, niente di più semplice: in dialetto arreganare significa “con origano”. Infatti le alici arreganate si preparano con origano e aceto ma il vero segreto resta quello di scegliere delle alici freschissime

Per scoprire il sapore unico di questo semplicissimo piatto non ci resta che preparlo

Ingredientiper 4 persone
800 gr di alici fresche
1/2 bicchiere aceto
4 spicchi d’aglio
origano
peperoncino
olio q.b.
sale q.b.
Procedimento
Iniziate con il pulire e spianare le alici, una volta terminato lavatele per bene sotto acqua corrente e riponetele in una tegame che avrete precedentemente unto di olio.

Iniziate a condire le alice utilizzando l’aglio a piccoli spicchi, l’aceto, il sale, il peperoncino tagliato a pezzetti o tritato. Aggiungete l’olio e una dose abbondante di origano.

A questo punto cuocete a fuoco vivo per 5 minuti coprendo il tegame con il coperchio, una volta terminata la cottura impiattate e se volete aggiungete ancora un filo d’olio e origano.

Servite le alici arreganate ben calde e accompagnate con un bicchiere di vino di Fiano di Avellino

Potrebbero interessarti anche queste ricette:

Lascia il tuo commento


Iscriviti alla Newsletter

Fan Page