Sagra della focaccia 2013, l’11 agosto a Casarano (Le) post image

Sagra della CAZZATA (Focaccia) Piazza San Giovanni Elemosiniere  Casarano (LE) 11 ago 2013

L’ estate salentina è sinonimo di sagre, ogni paese o borgo che sia ha la sua caratteristica sagra che ha la valenza di una seconda festa patronale tanta è la partecipazione fattiva di tutta la popolazione alla buona riuscita dell’evento.

In questo contesto, si colloca la “Sagra della schiacciata” che si svolgerà l’11 agosto 2013 giunta ormai alla sua nona edizione, con un bagaglio organizzativo e di notorietà da fare invidia alle più note manifestazioni del genere in tutto il Salento. Ad essere celebrata e gustata è la tipica pietanza dell’hinterland casaranese, ossia la schiacciata (detta cazzata), una sorta di pane pressato che, una volta sfornato, sarà condito, nei modi più disparati e appetitosi per la gioia dei numerosi visitatori e turisti.

La macchina organizzativa è affidata ai volontari della Parrocchia Matrice, con il Patrocinio del Comune di Casarano, ed in collaborazione con le associazioni “Centro storico” e “Amici del Presepe ’96” e con l’ausilio “ecologico” di Legambiente, sezione di Casarano, che curerà la raccolta differenziata.

Siamo convinti che il nostro impegno e la Vostra generosità renderanno possibile, anche quest’anno, il traguardo della Solidarietà, infatti, il ricavato della manifestazione sarà interamente devoluto alla Caritas parrocchiale.

Solidarietà e impegno quotidiano saranno testimoniati dai nostri amici dell’ Associazione di volontariato “Cuore e Mani aperte verso chi soffre” – Onlus, che pratica la clown terapia negli ospedali di Lecce, Casarano, Gallipoli e Galatina; far sorridere un bambino ospedalizzato o far star bene un anziano è una missione da condividere e sostenere generosamente perché il ricavato sarà destinato per un obiettivo importante: il progetto Bimbulanza.

Il programma, stilato con cura dagli organizzatori, prevede, oltre le diverse degustazioni delle gustose pietanze, la visita al centro storico della città, dove si potrà accedere al museo della Civiltà contadina e al Museo del Minatore, per l’occasione sarà possibile visitare anche la bellissima Chiesa Madre intitolata all’Annunziata, dove si potranno ammirare gli affreschi e le preziose opere d’arte. Immancabile l’animazione della serata affidata al gruppo “Stelle danzanti” che proporrà danze e balli latino-americani e la storica “Compagnia Musicante” con la classica Pizzica tarantata.

Piazza San Giovanni Elemosiniere farà da splendida cornice all’intera manifestazione, dominata dalla celebre colonna del S. Patrono San Giovanni Elemosiniere, simbolo della città. Pertanto, domenica 11 agosto, a sera, tutti a Casarano per assaporare gusti, arte e tradizioni e solidarietà, sublimamente espressi nella tipica e rinomata “Sagra della cazzata”.

Potrebbero interessarti anche queste sagre:

Lascia il tuo commento


Iscriviti alla Newsletter

Fan Page