Sagra della Zucca e del suo Cappellaccio, dal 22 agosto all’ 1 settembre 2013 a San Carlo (Fe) post image

La Sagra della Zucca e del suo Cappellaccio (scopri la ricetta dei cappellacci di zucca alla ferrarese) è nata a San Carlo (Fe) nel 2001,  grazie al desiderio e all’impegno di un gruppo di volontari che volevano fare qualcosa di concreto per il proprio territorio. Tutto il ricavato della Sagra infatti va a beneficio delle iniziative per la popolazione locale, tra le quali non può mancare il sostegno a “San Carlo non molla” e alle tante proposte a favore delle famiglie più colpite dal terremoto del 2012.

Scopo della Sagra non è solamente fare qualcosa per il territorio ma anche con il territorio: per questo motivo la maggior parte degli ingredienti utilizzati in cucina sono a kilometro zero e provengono da fornitori locali. Per ciò che non si riesce a
procurare nei dintorni invece si punta alla massima qualità: tartufo di Alba (visto che per quello locale non è ancora il periodo giusto!) e cinghiale della  Maremma.

L’edizione 2013
Quest’anno nel menù è stata introdotta una novità: la Porchetta. I motivi di questa scelta sono tanti: la crisi ci ha portati ad elaborare proposte gastronomiche gustose ma anche leggere per il nostro portafogli. La porchetta è un piatto unico locale, saporito ed economico, un simbolo di convivialità e amicizia che… non conosce crisi!

La Sagra di San Carlo non pensa solo ai buongustai ma anche a quelli che vogliono divertirsi, specialmente ai più piccolini: oltre all’immancabile area gonfiabili e luna park sono previsti dei laboratori educativi con animatori qualificati e specializzati nell’intrattenimento.

La Sagra di San Carlo è un appuntamento ideale per tutti, grandi e piccini; sono ben accetti anche gli amici a quattro zampe di
piccola taglia, purché muniti di guinzaglio corto e museruola.

Menù della Sagra 2013

Primi piatti
Cappellacci di zucca (al ragù, burro e salvia, noci e marsala, del norcino con ragù di cinghiale, al tartufo)
Tris di cappellacci (ragù, burro e salvia, noci e marsala)
Tortellini della nonna (panna, ragù, tartufo)
Gnocchi di zucca ai colori della Sagra
Lasagne di zucca
Gramigna con costine di maiale – Novità’

Secondi piatti
Grigliata di carne con patate (coppone, salsiccia, pancetta, costina)
Salsiccia con patate
Costine di castrato
Scaloppine della Sagra (zucca e balsamico)
Trionfo di formaggi e zucca
Spezzatino di castrato con polenta e zucca
Tortino di zucca con erbette e tartufo
Stinco di maiale con zucca fritta
Porchetta – Novità’

Contorni
Patatine fritte
Insalata mista
Friggione (pomodori, cipolle)
Zucca fritta
Frittelle di zucca

Dolci al carrello anche con zucca
sorbetto
Gelato
Novita’: possibilità di menù a prezzo fisso, anche per gruppi su prenotazione

Stand coperto – Apertura ore 19,30
Domenica ore 12,30 e 19,30
Anche per  asporto

Info e prenotazioni: Tel. 347.3241760 / 349.6345225 – www.sagrasancarlo.itinfo@sagrasancarlo.it
(Sul sito, news, ricette, curiosità sulla sagra e sulla zucca, consigli e suggerimenti per acquistarle, conservarle e cucinarle al meglio)

Potrebbero interessarti anche queste sagre:

Lascia il tuo commento


Iscriviti alla Newsletter

Fan Page